All'inizio di questo mese, MarkSetBot ha raggiunto due grandi traguardi. Abbiamo superato gli 8,000 giorni Bot in acqua. E abbiamo ulteriormente rafforzato la nostra posizione con il nostro brevetto internazionale sugli strumenti di automazione dei percorsi di gara! Mentre riflettiamo sui nostri progressi negli ultimi sette anni, la parola "provato" descrive meglio MarkSetBot oggi.

 
Quindi cosa significa per noi dimostrato?

Testato sul campo, affidabile (guadagnato con l'esperienza) e consolidato.

Il nostro viaggio è iniziato nel 2014 con il nostro prototipo di boa robotica. Abbiamo armeggiato, ottimizzato e implementato i primi modelli per un beta test nel 2017. Avanti veloce fino al 2021, MarkSetBot è considerato affidabile da club e organizzazioni di tutto il mondo e sulla buona strada per raggiungere i 10,000 Bot Days quest'anno.

In quel periodo, abbiamo visto molte condizioni e casi d'uso. Ed è uno dei nostri maggiori punti di fiducia nel prodotto: sappiamo che Boe MarkSetBot si esibiranno nel tuo scenario perché abbiamo ci sono stato e l'ho fatto. MarkSetBot è utilizzato in tutto il mondo a tutti i livelli di eventi, dalle corse nei giorni feriali locali alle regate del campionato mondiale.  Stiamo persino sviluppando una nuova boa di grandi dimensioni per l'ippodromo SailGP F50!

All'inizio, abbiamo trascorso il nostro tempo a padroneggiare l'arte di mantenere la posizione senza ancore. Quindi siamo passati a garantire che la tecnologia fosse facile da usare e affidabile in ogni situazione. Ultimamente, ci siamo concentrati sulle integrazioni con altre fantastiche tecnologie del comitato di regata. Lungo la strada, abbiamo anche creato centinaia di richieste di funzionalità per i clienti, abbracciando la nostra comunità e le loro grandi idee.

Dopo sette anni, quello che era iniziato come un one-man show è sbocciato. Abbiamo costruito un squadra di dieci (e in crescita!) per supportare il prodotto, servire i nostri clienti e continuare a innovare e crescere. Anche la nostra rete di rivenditori internazionali sta crescendo, ora in otto paesi in quattro continenti.

 
Sapevi che MarkSetBot è brevettato?

L'innovazione è al centro di MarkSetBot. Siamo stati i pionieri di un nuovo mercato per la gestione delle regate, dai contrassegni robotici senza ancoraggi a una suite completa di tecnologie per la gestione delle regate.

La nostra tecnologia è protetta da più brevetti. Nel 2018 abbiamo ottenuto due brevetti per il nostro marchio autonomo. Il nostro ultimo brevetto è incentrato sul nostro suite di gestione della gara, RaceOS.

Essere brevettati è stato importante per noi perché siamo molto orgogliosi del lavoro e del tempo che abbiamo investito prima nel concettualizzare l'idea e nella prototipazione, ma poi fare il grande salto verso la produzione e la distribuzione di massa. Quando abbiamo creato questo nuovo mercato, è diventato importante proteggere la nostra proprietà intellettuale. Oltre ai diritti e alle tutele che ci dà, è un bel riconoscimento del nostro lavoro.

MarkSetBot è un team di pionieri e creatori. Andiamo sempre avanti, miglioriamo sempre e continueremo a cercare nuovi modi per far progredire ciò che è possibile nella gestione dei percorsi di gara.