Introduciamo RaceOS: l'automazione completa del campo di regata
Finalista del premio per la sostenibilità

Nessun ancoraggio.

Nessuna frustrazione.

Più tempo per la regata.

LA PRIMA BOA ROBOTICA DA REGATA AL MONDO

IL FUTURO DELLA REGATA È QUI

Crediamo che la Vela debba essere competitiva, atletica e divertente. Posizionare e levare il campo di regata non dovrebbe essere un lavoro stressante, sotto tutti i punti di vista, per chiunque sia coinvolto, inclusi velisti, yacht club o sponsor. Mettere le boe richiede molto tempo, risorse e personale per le barche posaboe che devono portarle in posizione per essere ancorate manualmente. Soprattutto in acque profonde o in condizioni di vento sostenuto, il posizionamento o il ri-posizionamento del campo di regata richiedono risorse e consumano tempo che potrebbe invece essere spese per regatare!

Ecco perché siamo stati pionieri della prima boa a vela completamente robotica al mondo, dotata di motore a batteria semovente e tecnologia GPS per rendere il posizionamento e il riposizionamento delle boe un gioco da ragazzi - non sono necessarie ancore o barche di boa.

Finalista del premio per la sostenibilità

I PRINCIPALI BENEFICI

}

IMPOSTAZIONE RAPIDA DEL CAMPO DI REGATA CON UNA SEMPLICE MAPPA INTERATTIVA

POSIZIONAMENTO PERFETTO CON AUTOCORREZIONE

RIPOSIZIONAMENTO RAPIDO DA REMOTO

MOTORE SEMOVENTE ALIMENTATO A BATTERIA

NESSUN ANCORAGGIO NECESSARIO IN ACQUE PROFONDE O CON VENTO FORTE

s

RIDUCE I DANNI AMBIENTALI CONNESSI AL POSIZIONAMENTO DEL PERCORSO

Foto di RaceOS Signal Bot

TESTIMONIALS

Jon Partridge, CEO, RS Sailing

Dopo la collaborazione con SailGP, MarkSetBot ha avuto la possibilità di collaborare con altre realtà partner di questo nuovo circuito. Una di queste è RS Sailing, produttore di derive con sede nel Regno Unito. Dopo aver sperimentato di persona le MarkSetBot, Jon Partridge, CEO di RS Sailing, ha dichiarato:

"Senza MarkSetBot, l'anno scorso non saremmo stati in grado di eseguire il nostro programma Inspire. Abbiamo 15 minuti per impostare un percorso, fare la regata e levarlo. Con le boe tradizionali tutto questo non sarebbe stato possibile ".

Russell Coutts, CEO, SailGP

La partecipazione di MarkSetBot a SailGP ci ha portato all'attenzione di Russell Coutts, CEO di SailGP. "Ho appena visto la brillante tecnologia di MarkSetBot, che è un rivoluzionario sistema di posizionamento del percorso che utilizza tecnologia robotica", ha detto Coutts.

Parlando del valore di MarkSetBot al di fuori di SailGP, Coutts ha commentato: "Abbiamo immediatamente deciso che abbiamo bisogno di alcuni di queste boe nel nostro programma giovanile in Nuova Zelanda, questo è certo. Per chiunque sia stato coinvolto nel salpare ancore, catene e così via, lavorare con MarkSetBot è sicuramente un'ottima soluzione. "

Ken Read, Presidente, North Sails

"Di recente ho partecipato a un evento Club-Swan 50 dove hanno usato delle boe semoventi davvero fantastiche, senza ancoraggio controllate da GPS - lavoravano con corrente, vento sostenuto e onde e hanno reso semplice l'aggiustamento del campo di regata, con meno persone necessarie per gestire la regata. Se sei un PRO perfezionista della linea di partenza, questo sistema ti dà la possibilità di spostare la boa fino a circa cinque minuti prima dell'inizio e consentire comunque ai regatanti di prendere la posizione del pin."

Meno persone. Meno cime di ancoraggio. Meno barche appoggio necessarie. Meno carburante. Non posso credere che tutto questo non sia conveniente per tutti gli yacht club del mondo.

La soluzione per un problema della regata molto comune.

Posiziona il tuo percorso più velocemente, più facilmente e più accuratamente che mai.

Si muove autonomamente e utilizza tecnologia GPS.

IL NOSTRO BLOG

Sull'ippodromo del Chicago Yacht Club Chicago

Siamo entusiasti di presentare un altro yacht club che si è impegnato nel botter way di gestione della regata: Chicago Yacht Club! Abbiamo incontrato Tom Sublewski, presidente del comitato di regata del Chicago Yacht Club, per scoprire cosa li ha portati a MarkSetBot e cosa li ha convinti a...

Caratteristica MarkSetBot: ricarica solare

Sapevi che i MarkSetBot possono essere caricati tramite l'energia solare? Le nostre unità di ricarica per pannelli solari sono un modo ecologico per caricare i Bot, offrendo ai club un'alternativa sostenibile al metodo di ricarica tradizionale. La carica della batteria è un componente fondamentale del sistema MarkSetBot....

Caratteristica MarkSetBot: leggera, maneggevole e facile da trasportare

I MarkSetBot sono grandi per un'eccellente visibilità sull'acqua; ma con il nostro design gonfiabile, sono anche leggeri e maneggevoli. Con le maniglie integrate situate sullo scafo, i robot possono essere facilmente trasportati e lanciati da solo due persone. Per il lancio in solitaria, il nostro carrello...